Archive | Osteopatia RSS feed for this section

EQUITAZIONE NATURALE COMPETITIVA

            Dovrei chiamarla “la grande incompresa” perchè molti, a cominciare dalla FISE, affermano l’importanza dell’invenzione del Cap. Caprilli ma pochissimi ne comprendono l’essenza. Eppure essa permette, anche a cavalli considerati “finiti” ed a cavalieri senza particolare attitudine, di ottenere il massimo ma a due condizioni: la voglia di lavorare ed […]

Lascia un Commento Continua a Leggere →

MA L’IPPICA E’ AL PASSO CON I TEMPI?

          Il primo errore dell’Ippica, non solo italiana, è stata ed è la mancanza di una seria autocritica.         Il grande Federico Tesio ricordava che la distanza non si misura col metro ma col tempo impiegato a percorrerla. Lo sapete che i tempi ottenuti su di una distanza […]

2 Comments Continua a Leggere →

PUBBLICAZIONE LIBRO

Questo libro contiene “l’invenzione” di Caprilli dell’equitazione moderna, intesa anche come equitazione dinamica, nel pieno rispetto delle attitudini naturali del cavallo e della sua applicazione agli sport equestri, così come concepita dai grandi istruttori della scuola di Pinerolo. Una guida illustrata completa, ideata secondo i principi delle scienze motorie e dell’Osteopatia, quali vengono applicati nel […]

10 Comments Continua a Leggere →

DUE SECOLI DI EQUITAZIONE

          Per mettere un poco di ordine nella confusione equestre di questi tempi è necessario ritornare alle radici dell’equitazione moderna.           Essa è nata dalla Scuola Napoletana (Grisone, Pignatelli) poi confluita in quella francese che diede De La Guérinière e D’Abzac e produsse, dopo una revisione in […]

Lascia un Commento Continua a Leggere →

QUALITA’ DEL LAVORO ED INTEGRITA’ DEL CAVALLO

            Tra i due aspetti vi è una stretta correlazione che determina anche l’aspetto morale così come è stato sancito dal Codice di Tutela degli equidi.             Il cavallo nasce per pascolare: ma noi lo “atletizziamo” allo scopo di poterlo utilizzare come compagno di sport. […]

4 Comments Continua a Leggere →

L’EVOLUZIONE DEL SALTO OSTACOLI

              L’impressione che mi hanno dato gli ultimi appuntamenti internazionali di S.O. (primo livello) non è stata positiva:   troppi cavalli sono fuori categoria e saltano soltanto grazie all’esperienza dei cavalieri che li montano.             Altri invece salterebbero benissimo ma sono montati da cavalieri fuori categoria. […]

Lascia un Commento Continua a Leggere →

CONSIDERAZIONI SUL CONCORSO COMPLETO ATTUALE

            La disputa recentissima dei completi quattro stelle di Lexington e Badminton, mi permette di analizzare alcuni aspetti di quanto avvenuto. Innanzitutto la grande partecipazione considerato anche l’elevato livello di difficoltà: erano tutti in grado? Non mi pare dal momento che le gare moderne tendono ad un elevato livello di […]

5 Comments Continua a Leggere →

IL RISPETTO DEL CAVALLO

            Il cavallo è un animale buono, sensibile ed intelligente che ha avuto un ruolo di primo piano nella storia dell’uomo: basti pensare che per molti secoli ha accompagnato l’uomo in tutte le guerre fino a divenire un vero soldato.         Tali erano infatti i cavalli delle […]

3 Comments Continua a Leggere →

L’ESERCIZIO DEL SALTO

            Il salto, soprattutto quello di ostacoli di grandi dimensioni, costituisce il punto di arrivo dell’arte equestre: questo perchè mette come sotto una lente d’ingrandimento la volontà e la capacità del cavallo di superare l’ostacolo con il minimo sforzo e quella del cavaliere di assecondarlo nel modo migliore.     […]

4 Comments Continua a Leggere →

IL LAVORO A MANO

            Ho imparato l’utilità di questo lavoro prima di tutto osservando quello che faceva Piero d’Inzeo: Egli infatti lo utilizzava moltissimo seppur in modo molto semplice,  impiegando dei soldati che di equitazione nulla sapevano. Ho iniziato quindi ad utilizzare anch’io un soldato, addestrandolo allo specifico impiego: questo ha coinciso con […]

2 Comments Continua a Leggere →