About the Post

Informazioni Autore

GLOBAL CHAMPIONS TOUR A WALKENSWAARD

 

 

 

 

Il  GCT è tornato a casa nel bellissimo impianto di J. Tops.

Chef de piste il nostro U. Vezzani.  Campo molto curato con nuovi ostacoli e bellissime e pratiche composizioni di piante che aiutano ad inquadrare gli ostacoli.

Questo il programma per il 12 agosto:  ore 14.30  categoria di qualificazione (gct – TV).   Ore 18.00 G.P. Longines (Class H. TV ed Eurosport in differita).

Sono presenti i nostri cap. magg. A. Zorzi, L. De Luca, P.G. Bucci e R. Previtali.

Nella categoria di qualificazione grande lezione equestre di Vezzani: soltanto 5 netti realizzati quando i cavalieri hanno compreso che dovevano far partecipare i loro cavalli alla realizzazione dei salti favorendo con la mano l’oscillazione dorsale.  Si è visto chiaramente che era più facile lasciar galoppare i cavalli contro i salti sollecitando il loro rispetto che produce l’impegno più elevato dei posteriori.

I migliori sono stati G. Wathelet, L. Moya, M- van der Vleuten, H. Smolders e L. van Asten.  Ho notato un grande cambiamento (in meglio!) di Janika Sprungher: ora, quando vuole far impegnare i posteriori dei suoi cavalli si inforca anziché sedersi.  Sospetto che vi sia lo zampino di P.G….

I nostri cap. magg. A. Zorzi e L. De Luca si sono qualificati con un errore.

Nel G.P. grande vittoria di L. De Luca su Ensor de L. apparso in perfette condizioni:  dopo un eccellente percorso base ha affrontato il barrage in una bella cadenza e con grande sicurezza:  nemmeno Ahlmann, partito dopo, è riuscito a batterlo con Codex (2°) e van der Vleuten con Verdi ha perso tempo per una difesa.

Il cap.magg. A. Zorzi ha commesso un errore su Fair Light che si “tuffa” un po’…

L’ultima 150 a barrage della domenica ha selezionato, come sempre con Vezzani, i cavalli meglio preparati.

Meritato vincitore il brasiliano M. Zanotelli davanti a L. Van Asten (in grande spolvero) ed all’eccellente M. van der Vleuten.

Bucci ha compiuto due bei giri netti con Diesel GP (7°).  De Luca ha ripresentato Limestone Grey con la schiena rigida ed i posteriori sotto sforzo ed ha commesso errori non altrimenti spiegabili.

Carlo Cadorna

4 Responses to “GLOBAL CHAMPIONS TOUR A WALKENSWAARD”

  1. sebastiano comis #

    Rivisto a Valence, Zorzi è in crisi. Brutte prospettive per gli Europei.

    21 Agosto 2017 at 14:18 Rispondi
    • lastriglia #

      In questo momento ha tutti i cavalli con la schiena ferma: è il problema di quasi tutti i cavalieri. Vi è una sola vera soluzione: migliorare i propri aiuti propulsivi ed alleggerire la mano. La difficoltà risiede nel fatto che quando un cavallo comincia a fare errori di posteriore, la muscolatura dorsale è già lesa.

      22 Agosto 2017 at 05:48 Rispondi
      • sebastiano comis #

        Meno male che Zorzi ci sta smentendo!

        25 Agosto 2017 at 12:22 Rispondi
        • lastriglia #

          Veramente Cornetto è sempre stato positivo! Ma si è anche presentato con grande freschezza. Comunque Zorzi ha un ottimo assetto che è quello che fa la differenza: si vede dalla cadenza dei suoi cavalli.

          25 Agosto 2017 at 17:39 Rispondi

Lascia un commento