About the Post

Informazioni Autore

GLOBAL CHAMPIONS TOUR A MIAMI BEACH

 

 

 

 

Seconda tappa del GCT a Miami Beach in riva al mare.

Direzione tecnica di Uliano Vezzani.  Questo il programma:

-05 – 22.30 – 160 a tempo

-06 – 22.40 – 150 a barrage

-07 – 20.00 – 160 eliminatoria a tempo /  23.15 – 160 a barrage – GP Longines

visibile su www.globalchampionstour.com/events/2018/miami-beach/results   ed Eurosport.

Sono presenti i nostri cap.magg. A.Zorzi, L. De Luca, P.G. Bucci.

La prima eliminatoria 160 a tempo è stata vinta da M. Ehning su Cristy davanti ad un eccellente K. Staut su Ayade du S.;         buon percorso del cap.magg. A. Zorzi su Contanga (1) caratterizzato da una buona cadenza.

Nella categoria bassa il cap. magg. A. Zorzi ha compiuto un ottimo percorso di lavoro con Fair Light.  I cavalli di L. De Luca, Limestone Grey ed Halifax, hanno mostrato delle rigidità ai posteriori.

Nella 150 a barrage grande prova dei nostri portacolori: il cap.magg. A. Zorzi su Fair Light ha compiuto due percorsi perfetti, ottenendo anche la cooperazione del cavallo, e si è classificato 2° dietro M. van der Vleuten su Arera.   Ottimo 5° posto per P.G. Bucci su Alicante che mi sembra il migliore dei suoi cavalli. Buon 7° di L. De Luca su Limestone (0-4) i cui posteriori vanno però ancora leggermente sotto sforzo diminuendo la copertura (si osservi la coda).

Nella categoria di qualificazione, 160 a tempo,  dei nostri cavalieri si è qualificato per il G.P. soltanto il cap.magg. A. Zorzi su Contanga (1).  Halifax(9) e Driandria (14) non hanno qualificato i loro cavalieri.

Nel G.P. Longines, il cap.magg. A. Zorzi è stato eliminato (errore di percorso?) ma aveva comunque commesso tre errori, praticamente uguali, perché Contanga utilizza molto la sua qualità ma solleva troppo poco la base dell’incollatura e….Vezzani non perdona!

Hanno vinto i due cavalli migliori, California e Gunder, entrambi provenienti da Tops, montati da E. Alexander e Bassem Mohammed.

Carlo Cadorna

2 Responses to “GLOBAL CHAMPIONS TOUR A MIAMI BEACH”

  1. sebastiano comis #

    Finalmente di nuovo Vezzani con un percorso davvero selettivo. Nella scuderia di Conter De Luca è il secondogenito, anzi il terzo, dopo Deusser e la figlia del padrone, e si vede.

    7 Aprile 2018 at 08:34 Rispondi
    • lastriglia #

      Io trovo che in gara De Luca monta benissimo: è nel lavoro di preparazione dei cavalli che non è giusto. I suoi cavalli usano i muscoli sbagliati e non sono mai completamente decontratti: faccia il confronto con Lopez…

      7 Aprile 2018 at 12:04 Rispondi

Lascia un commento