About the Post

Informazioni Autore

GLOBAL CHAMPIONS TOUR A CANNES

 

 

 

 

Ha inizio a Cannes la tappa del Global Tour che si avvale del contributo di Athina Onassis.

La direzione tecnica è affidata al nostro U. Vezzani.  Sono presenti i nostri cavalieri cap.magg. A. Zorzi, P.G. Bucci e L. De Luca.     Questo il programma:

  • 07 – 20.30 – 155 a tempo
  • 08 – 21.00 – 150 a barrage
  • 09 – 18.30 – qualificazione 160 a tempo /  22.00 – G.P. Longines 160 a barrage

Visibile su www.globalchampionstour.it/live – TV

Nella 155 a tempo, bella vittoria di C. Lopez su Arrayan con ampio margine su P. Devos ed il giovane ma bravissimo francese A. Deroubaix.  Ottimo e sfortunato (4) percorso di L. De Luca su Jeunesse.  Buon giro del cap.magg. A. Zorzi su di un Fair Light migliorato.

Nella 150 a barrage, vittoria del cavaliere belga P. Devos su Apart davanti al compatriota N. Bruynseels su Lady Cracotte:  questi due cavalieri, oltre ad essere competitivi, preparano bene i loro cavalli.

Buoni percorsi dei nostri rappresentanti che hanno ancora qualche problema con l’uso della schiena da parte dei loro cavalli.

Nella categoria di qualificazione, 160 a tempo, si sono qualificati i nostri P.G. Bucci su Catwalk (4) e cap.magg. A. Zorzi su Fair Light (4).  Escluso L. De Luca su Jeunesse (12).

Nel G.P. Longines, Vezzani ha proposto uno dei Suoi capolavori:  un percorso ben centellinato, impegnativo e difficile.   Il vincitore non poteva quindi essere che il migliore:  lo svedese P. Friedricsson su Hansson.  Osservino i lettori come copre spazio (avanza) il cavallo grazie all’assieme perfetto del suo cavaliere.

L’olandese H. Smolders ha saputo portare al secondo posto un cavallo (Emerald) che non è sano davanti a S. Delestre su Ryan nella sua forma migliore.

Grande prova (4 -12°) del nostro P.G. Bucci su Catwalk;  il cap.magg. A. Zorzi su Fair Light ha saltato molto bene ma il cavallo ha dimostrato di essere ancora verde su quel livello di difficoltà (12).

Carlo Cadorna

2 Responses to “GLOBAL CHAMPIONS TOUR A CANNES”

  1. Sebastiano Comis #

    Con la vittoria di ieri su Arrayan Carlos Lopez ha dimostrato ancora una volta di essere uno dei migliori cavalieri del circuito. Lo aveva già dimostrato con Prince de la Mare (ex Garcia), poi con Admara, adattandosi ogni volta alle caratteristiche del cavallo.

    8 Giugno 2018 at 07:57 Rispondi
    • lastriglia #

      Condivido: il suo assetto sempre penetrante dall’indietro in avanti, lo mette insieme ai cavalli aiutandone l’equilibrio.

      8 Giugno 2018 at 14:14 Rispondi

Lascia un commento