About the Post

Informazioni Autore

CSIO DI ACQUISGRANA

 

 

 

 

 

Ha inizio lo CSIO di Acquisgrana, concorso inserito nel circuito Rolex Gran Slam.   Il direttore di campo è F. Rothenberger.

Ecco il programma:

  • 17 – 14.00 – 150 a barrage
  • 18 – 19.30 – Coppa delle Nazioni
  • 19 – 13.00 – categoria 155 a due percorsi
  • 20 – 15.00 – categoria 155 a barrage
  • 21 – 15.30 – Rolex G.P. due percorsi 160 visibile su www.clipmyhorse.tv/de_DE/events/2874
  • Il G.P. Rolex su Class TV lunedì ore 20.30.
  • Rolex Gran Slam su Eurosport martedì 23, ore 20.00.

Sono presenti i nostri L. Vizzini e av.sc. L. De Luca.

Il 18, nella 150 a tempo, buon percorso di L. Vizzini su Cabalgaro.

Nella coppa delle nazioni partono nell’ordine, Olanda, Francia, USA, Svezia, Belgio, Svizzera, Germania, Irlanda.

Grande vittoria della Svezia, resa ancor più valida dalla debacle di P. Fredricson nel primo giro: ma ha assicurato la vittoria nel secondo!

Al secondo posto la Germania, trainata dal binomio mondiale Blum/Alice.  Ottima terza la Francia.

Nella categoria 155 a due percorsi, trionfo tecnico ed agonistico della scuderia Stephex con D. Deusser su Killer Queen ma anche con l’av.sc. L. De Luca anche se il suo Ensor è stato risparmiato in vista del G.P. e non è partito per il barrage.

Il percorso ha tuttavia consentito ai lettori di vedere quanti pochi cavalli (3-4??) hanno un equilibrio reale, frutto di un’equitazione generalmente sbagliata. Questo perché il grande campo di Aachen sollecitava nei cavalli un vero impulso nel quale non sono abituati a lavorare.

La categoria 155 a barrage ha visto una bella prova dell’av.sc. L. De Luca che ha molto ben montato (in avanti) l’ancora verde stallone Dinky Toy (4°). La prova è stata vinta meritatamente dall’americano M.L. Ward su Noche de Ronda davanti a M. Fuchs su Silver Shine.

Nel G.P. Rolex, gara piena di emozioni ma troppo impegnativa per i cavalli, molti dei quali hanno mostrato dei limiti fisici peraltro senza metterne in risalto i limiti addestrativi ( il cavallo di S. Brash avrebbe dovuto fare almeno due errori): purtroppo tra questi vi è stato Ensor che pure si era ben comportato al primo giro.  Sono emersi, unici netti,  lo specialista Gazelle montato da K. Farrington davanti all’ottimo Tobago (ora di scuderia italiana in parte) montato da D. Deusser.

Il vincitore ha vinto anche il Gran Slam e portato a casa 1 milione di euro!

Carlo Cadorna

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

One Response to “CSIO DI ACQUISGRANA”

  1. Sebastiano Comis #

    L’ho già scritto: De Luca ha già 33 anni e con cavalli logori o lunatici non può esprimere il suo grande talento. Deve cambiare scuderia – o aprirne una sua – perché Conter i buoni cavalli li dà a Deusser. Quanro a Zorzi, un po’ nella stessa posizione, gli hanno ridato Cornetto K. Vediamo se lo recupera.

    22 Luglio 2019 at 07:44 Rispondi

Lascia un commento