About the Post

Informazioni Autore

COPPA DEL MONDO A MECHELEN

 

 

 

 

 

L’anno termina con la tappa di coppa del mondo di Mechelen in Belgio.  Il direttore di campo è E. Geysemans.    Ecco il programma:

27 – 21.55 – 1.70 Masters BMW

28 – 21.30 – 150 a barrage

29 – 20.00 – 150 a barrage G.P.

30 -15.00 – 160 a barrage Longines WC   visibile su www.clipmyhorse.tv/de_DE/events/2940/jumping-mechelen

www.feitv.org/ Eurosport 1 – 16.15, 31

Sono presenti i nostri car.sc. E. Gaudiano, av.sc. L. De Luca, ten. E. e G. Grimaldi.

La categoria 170 masters è stata vinta da D. Deusser su Kiana al 4° barrage davanti a N. Bruynseels su Delux. Il nostro car.sc. E. Gaudiano su Chalou è uscito al primo giro.

La categoria 150 a barrage è stata vinta da J. Springsteen su Volage per pochi centesimi su N. Bruynseels su Kopernic.  Il migliore dei nostri è stato l’av.sc. L. de Luca su Amarit (4).

La categoria 150 a barrage G.P. è stata vinta, con bella continuità. da N. Bruynseels su Delux davanti a J. Epaillard su Toupie e J. Spingsteen su Volage (ha vino ieri!).  Il nostro car.sc. E. Gaudiano su Caspar si è qualificato per il barrage ma poi ha scontato la scarsa riunione del cavallo.

Nel G.P. Longines 160 percorsi di rilievo di W. Vermeir, H. Smolders, J. Verloy.  Al barrage P. Schwitzer su Cortney Cox ha compiuto un bel percorso pulito e con poco rischio ma è stato facilmente battuto da D. Deusser su Killer Queen, montato con grande sicurezza. W. Vermeir ha riproposto un buon percorso su IQ.  Il nostro car.sc. E. Gaudiano dopo un percorso netto con molto rischio ha realizzato il miglior tempo che però ha pagato con un errore avendo il cavallo ancora troppo in contrasto (è  spesso in ritardo rispetto al movimento del cavallo).

Carlo Cadorna

2 Responses to “COPPA DEL MONDO A MECHELEN”

  1. Sebastiano Comis #

    La 170 di venerdì la 150 di ieri sera hanno confermato che la nostra equitazione è decisamente fuori dai giochi. Solo De Luca ha mostrato di poter montare a livello dei migliori, ma ripete sempre gli stessi errori, dovuti a una certa mancanza di energia.

    29 Dicembre 2019 at 08:37 Rispondi
    • lastriglia #

      Trovo che De Luca monta bene in percorso, ma non ha ancora trovato un giusto metodo di lavoro che gli consenta di avere i cavalli giusti nella mano.

      29 Dicembre 2019 at 18:35 Rispondi

Lascia un commento