About the Post

Informazioni Autore

COPPA DEL MONDO A LIPSIA

 

 

 

Inizia il 19 gennaio la decima tappa (su 14) di coppa del mondo a Lipsia (Germania).  Ricordo che la finale sarà a Parigi – Bercy dal 10 al 15 Aprile e sarà riservata ai primi 18 cavalieri in classifica.

Il direttore di campo è il tedesco F. Rothemberger.

19 – 18.20 – qualificazione 150 a tempo / 20 – 13.45 – 150 a barrage / 21 – 15.00 G.P. 155 a barrage 

visibile su ClipMyHorse TV e FEI TV.

Sono presenti i nostri cap.magg. A. Zorzi, P.G. Bucci e L. Moneta.

Nella qualificazione per il G.P. buona prova per L.Moneta su Connery(4). Negativa per A.Zorzi e PG. Bucci (12).   Vittoria di C. Lopez su Admara (ex Gaudiano).

Nel campionato di Lipsia, cat. 150 a barrage, meritata vittoria di C. Ahlmann su Ailina che è il cavaliere con la mano più leggera.

Dei nostri il migliore è stato L. Moneta che ha fatto un buon percorso(4 -10°) su Ambra ancora verde a quel livello, con il miglior tempo.  Mi ha deluso il cap.magg. A. Zorzi che su Danique ha compiuto uno degli otto netti,  ma non si tende sulle redini e, quindi, non ha impulso:  ha pagato nel barrage con due brutti errori.

Nel G.P. sono partenti Connery, Driandria e Ego van Orti.

Nel G.P. Longines si è vista veramente della bella equitazione: ha vinto, da grande campione quale è, il tedesco C. Ahlmann nell’ultimo giorno di gara del grandissimo Taloubet Z.  Ma pratica un’equitazione non classica possibile soltanto con grandi cavalli e con la sua mano….

Ha battuto C. Lopez su Admara che invece è da copiare in toto, soprattutto nel suo grande rispetto per la schiena dei suoi cavalli: infatti, essi devono sviluppare la tensione e non certo la contrazione della muscolatura dorsale e questo è possibile soltanto se il cavallo avanza moltissimo su di una mano leggerissima.  Soltanto terzo l’eccellente H. Smolders su Zinius.

Il cap.magg. A. Zorzi ha compiuto due ottimi percorsi su Ego van Orti, molto migliorato e, considerati i suoi grandi mezzi, una promessa per il futuro.

Driandria con PG. Bucci benino, ancora troppo contratta. L.Moneta su Connery ha commesso dei piccoli errori che lasciano presumere che non fosse ben registrato.

Carlo Cadorna

2 Responses to “COPPA DEL MONDO A LIPSIA”

  1. sebastiano comis #

    Dopo aver visto quello che è riuscito a ottenere da Prince de la Mare e da Admara, Carlos Lopez va considerato uno tra i tre o quattro migliori cavalieri in circolazione, specie nei percorsi da fare in velocità e leggerezza.Sono curioso di vederlo con Arrayan..

    25 Gennaio 2018 at 21:23 Rispondi
    • lastriglia #

      Cavaliere, inteso come saper montare a cavallo, concordo. Come “pilota”, ce ne sono tanti… Con Arrayan gli ci vorrà più tempo perché il cavallo è costruito male ed il suo attuale cavaliere trovo che lo interpreta piuttosto bene.

      26 Gennaio 2018 at 11:45 Rispondi

Lascia un commento